Occulturiamoci

Paranormale, complotti, leggende metropolitane, creature misteriose, fantasmi, demoni, alieni e mille altri misteri! Se anche voi siete affascinati da tali argomenti e volete sapere quali di questi abbiano in realtà una spiegazione perfettamente scientifica e razionale (spoiler: praticamente tutti), allora siete nel posto giusto!

Eh sì, se state leggendo queste righe, probabilmente siete persone appassionate di misteri e siete curiosi di sapere cosa si cela dietro ad argomenti tanto dibattuti nell’internèt, come quelli scritti in grassetto qualche riga più su.
Spesso, però, tali affascinanti enigmi hanno soluzioni decisamente banali. Di norma, i siti e le trasmissioni tv “di controinformazione” li rendono interessanti infarcendoli di cazzate e così facciamo anche noi, ma la differenza è che a noi di Occulturiamoci non pretendiamo di spacciarle per vere!
Il nostro tono è sempre volutamente ironico e divulgativo, ma in ogni puntata si forniscono molti rimandi ad altri articoli, per chi volesse approfondire le varie questioni.

Detto questo, sotto con le delucidazioni (le più interessanti sono in fondo, così quelli di voi che sono affetti da OCD le devono leggere tutte, muahahah):

Come nasce Occulturiamoci?
Nasce nel 2013 come rubrica sul sito PlayToday, il cui scopo era quello di trovare il lato ludico in ogni cosa. Per questo motivo, in ogni articolo veniva consigliato un gioco che avesse un po’ di attinenza (a volte anche tirata per i capelli) con l’argomento trattato. In seguito alla dipartita di PlayToday, la rubrica ha proseguito con un blog dedicato per ancora un paio d’anni prima che l’autore scoprisse di non avere più il tempo di aggiornarlo con regolarità.
Per intenderci, visto che la gente è maligna, la scissione da PlayToday NON è avvenuta come nel caso di Bender!!

Ora che la rubrica sta tornando a nuova vita grazie a questo blog, l’autore sta aggiornando pian piano tutti gli articoli e, nei ritagli di tempo, sta iniziando a scriverne alcuni nuovi.

Chi scrive gli articoli?
Un tizio qualunque, ancorché traboccante fascino e carisma: il mio nome è Mario Sacchi, sono un editore di giochi, un organizzatore di eventi ludici e un giocatore appassionato. Di queste cose parlo nel mio blog personale.
Riguardo ai mysteri, sono un socio del CICAP, senza alcun ruolo particolare nel comitato, né alcuna formazione scientifica. Semplicemente, mi è capitata l’occasione di parlare di cose che mi piacciono e l’ho colta. Non a caso, negli articoli inserisco sempre i link alle mie fonti, dove potete leggere quello che scrivono le persone autorevoli!

Quindi pensi che le spiegazioni paranormali siano tutte cazzate?
Penso che molti mysteri hanno una spiegazione scientifica perfettamente logica e convincente. Altri ancora no, ma qui cerco di parlare solo dei primi. Che senso avrebbe scrivere un articolo in cui la risposta a “Qual è la verità dietro a questo fatto?” sia “Boh, e chi lo sa?”

Perché scrivi mysteri? Il correttore ortografico non te lo sottolinea in rosso?
Sì, me lo sottolinea. Lo scrivo perché lo usa Martin Mystére, lo usano quelli del CICAP e quindi, sostanzialmente, lo uso anch’io per tirarmela.

Perché la rubrica non si chiama più “la Piramide delle Bermuda?”
Perché volevo un nome meno criptico e, dopo essermi arrovellato a lungo, finalmente è arrivato il mio amico di Facebook Gabriele Morani ha suggerito questo titolo che mi è subito piaciuto tantissimo!

Va beh, ma alla fine di cosa parli in questi articoli?
Di un sacco di cose, fra cui (in ordine alfabetico)
Alieni
Complotti
Esoterismo
Fantasmi
Paranormale
Scienza
E tante altre cose interessanti!

E le cose NON interessanti?
Beh, quelle sono tutte racchiuse nel tag Opinioni, che contraddistingue gli articoli in cui, fra le altre cose, dico anche la mia visione personale sul rapporto fra uomo, scienza, religione, paranormale, superstizione o altro. Ovviamente, lo spazio dei commenti è lì apposta per dire la vostra!

Mario Sacchi

Sono socio del CICAP (ma non ricopro alcun ruolo particolare e non mi sogno di parlare a nome loro) e convinto assertore della validità del metodo scientifico in ogni campo della vita. Ciò non mi rende meno cialtrone ma fa sempre colpo sulle ragazze*.(*)potrebbe non essere vero.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: