Eyes Wide Shoot

Gli occhi.

Una delle poche parti di un essere umano in grado di farvi capire davvero cosa c’è dietro vestiti, atteggiamenti, tette e portafogli sventolati a mò di ventagli.

Teoricamente gli ‘specchi dell’anima’, più realisticamente ‘unico collegamento con la merda che avete nel cervello’.

Fateci caso: nessuno vi guarda più negli occhi quando vi parla, è più facile vedere i genitali di una persona che quello che ha dentro. Di certo è più sicuro. Per tutti.

Ci sono momenti giusti e momenti sbagliati, serate giuste e serate sbagliate, periodi ok e periodi meno ok, cristo! Esistono vite intere passate interamente a disagio e esistenze sempre al top.

Nelle serate sbagliate mi ritrovo a fissare la gente negli occhi ed è quasi sempre un dentro o fuori.

Un ottanta percento schiva il contatto, c’è gente che preferirebbe cavarsi le orbite con i bordi dello smartphone piuttosto che farti vedere una stilla di sè e solitamente sono poco fieramente fra loro.
Con quelli che restano, di solito gli ubriachi, è sempre divertente cercare di capire entro quanti minuti finirà a manate.

Sì lo so, probabilmente dovrei smetterla di scrivere certe cagate, ma ci sono certi tizi mezzi matti mi stanno parlando da mezz’ora guardandomi negli occhi e devo continuare a tenere la faccia sullo schermo…

 

Luca Porrello

Vivo in un bosco. Soffro di insonnia. La combatto scrivendo (e bevendo).E' partito tutto così.Se vi è piaciuto quello che avete letto cercate Personalità Buffe anche su Facebook.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: