Pillola n. 4

Tutti hanno sentito nominare Donato Bramante, anche se non tutti sanno che la Basilica di San Pietro fu da lui progettata (curiosamente, è molto più noto il lavoro di Gian Lorenzo Bernini, soprattutto per via del celebre colonnato).
Personalmente, ogni volta che sono a Milano e che la trovo aperta, mi reco alla chiesa di Santa Maria presso San Satiro, molto meno conosciuta (è una chiesetta laterale poco visibile passeggiando per via Torino) a deliziarmi della visione dell’abside prospettica, che, antesignana del Trompe-l’œil, crea l’illusione di una struttura di dimensioni tradizionali, pur essendo in realtà costruita in novantacinque centimetri di spazio.

Chissà quante persone ci passano davanti tutti i giorni ignorando quale capolavoro si celi a pochi passi da loro!

Mario Sacchi

Sono socio del CICAP (ma non ricopro alcun ruolo particolare e non mi sogno di parlare a nome loro) e convinto assertore della validità del metodo scientifico in ogni campo della vita. Ciò non mi rende meno cialtrone ma fa sempre colpo sulle ragazze*.(*)potrebbe non essere vero.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: